Calendar

M T W T F S S
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 
Add to My Calendar

Bisogna saper cambiare in corsa

23/10/2017

Difficile dire con certezza se valga  o meno la pena investire in una startup. Ma una cosa è sicura:

“Chi passa attraverso un’esperienza di questo tipo acquisisce tutti gli strumenti per lavorare in qualsiasi altra attività”, assicura Alcide Barberis, 59 anni, coordinatore del Centro promozione startup e direttore della Fondazione Agire.

Fare startup in Ticino si può o è più complicato rispetto ad altre realtà?

“Si può certo. E anche diventare piccole medie imprese. Ma bisogna essere agili e flessibili”.

È possibile quantificare la percentuale di successo?

“Dipende da svariati fattori. È una guerra contro il tempo e contro se stessi. Bisogna tenere duro, crederci. C’è però qualcosa che fa la differenza”.

Cosa?

“Trovare degli esperti nella prima fase del progetto. Dei coach che si mettono a disposizione e consigliano la strategia migliore, o aiutano anche soltanto a fare un’analisi di mercato”.

Potremmo quindi dire che la probabilità di successo non è diversa da quella di altre imprese?

“Infatti. Dipende da dettagli difficili da sapere prima. Individuare a priori qual è la ricetta vincente non si può. Ma fare la differenza, e di questo sono convinto, più dell’idea è il team”.

In che senso?

“La qualità delle persone, devono unire capacità, impegno, dedizione assoluta, disponibilità ad accettare le critiche e flessibilità, ovvero essere pronte a cambiare o a modificare in corsa il progetto iniziale”.

 

Fonte: http://www.caffe.ch/