Fase di accelerazione

Obiettivo

  • sviluppo e «accelerazione» del progetto
  • creazione effettiva del prodotto/servizio
  • ricerca dei finanziamenti per la sua realizzazione
  • acquisizione dei primi clienti
  • inizio della commercializzazione

 

Durata

  • di regola da 1 a 2 anni a dipendenza del progetto

In questa fase l’Acceleratore offre:

 

Infrastrutture

  • ufficio (modulo) ammobiliato (scrivanie e armadi)
  • connessione telefonica, internet e accesso a servizi interattivi
  • fax, stampante, fotocopiatrice centralizzati
  • sala riunioni
  • locale pausa (caffetteria)
  • indirizzo postale e E-mail presso l’Acceleratore
  • sito web e presenza sul portale dell’Acceleratore
  • centralino telefonico comune

 

Servizi

  • Assistenza e consulenza fornite dal Centro Promozione Start-up
  • Accesso a esperienze e prestazioni fornite da altri partner e, in particolare, dalla rete transfrontaliera di acceleratori e incubatori d’impresa.

Con i candidati ammessi verrà stipulato un contratto di locazione e messa a disposizione di infrastrutture e servizi. Il contratto avrà la durata di un anno, con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno. Il rinnovo è tuttavia subordinato a una decisione della Commissione di esperti del Centro Promozione Start-up che valuta il lavoro svolto e le effettive possibilità di riuscita del progetto.

 

L’uso degli spazi durante il primo anno sarà concesso a titolo gratuito. L’uso di determinate infrastrutture e servizi (telefono, stampante, fotocopiatrice, PC se richiesto) sarà per contro a pagamento in base all’uso effettivo delle stesse.

 

Per quel che concerne le prestazioni fornite, direttamente o indirettamente, dal Centro promozione Start-up, vale quanto stabilito nell’ambito del mandato attribuito a questo servizio (Servizi).